Torta Pavlova


La Pavlova è una torta della Nuova Zelanda e dell’Australia.
Secondo l’ipotesi più accreditata questo dolce è stato creato nel 1926, dallo chef di un hotel a Wellington, in Nuova Zelanda, in onore della ballerina Anna Pavlova. L’attribuzione dell’invenzione tuttavia non è certa, e alcune ricerche suggeriscono che possa essere nata in Australia nello stesso periodo.

Costituita da un base di meringa, un ripieno di panna e frutta, è un dolce molto appariscente consigliato soprattutto per le grandi occasioni. Gli ingredienti possono variare in base ai gusti personali e alla stagione (soprattutto la frutta che metterete sopra, date libero sfogo alla fantasia e ai vostri gusti).

Ingredienti (x 8 persone):

  • 5 Albumi di uova
  • 200 gr. di zucchero a velo
  • 200 gr. di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaio di Maizena
  • 500 ML di panna
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • sale
  • frutta fresca  mista a piacere

Tempo: 3 ore

Procedimento:

Iniziare a montare gli albumi con il sale usando le fruste elettriche. Dopo qualche minuto, unire poco per volta metà dello zucchero e continuare a montare. Aggiungere il resto dello zucchero, la maizena, la vanillina e goccia a goccia il limone. Sbattere finché il miscuglio sarà diventato spesso e lucente. Versare la meringa sulla placca foderata di carta forno, modellandola con la spatola in una grande forma rotonda; poi alzare il bordo creando la forma di un cestino poco profondo. Cuocere in forno caldo a 140° per circa 1 ora e mezza finché la meringa non diventa color nocciola pallido. Lasciarla raffreddare nel forno spento. Coprire con la panna montata e decorare la pavlova con la frutta che preferite

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.