Marmellata di cipolle Dorate Bio


<

Sto diventando la “signora delle conserve” in questi giorni 😛

Oggi mi cimento con le Cipolle Dorate Biologiche che ho preso all’azienda agricola di Camporbiano ( quindi anche a km zero) provo la ricetta in attesa delle cipolle di Certaldo che ho seminato io e che preparerò (se tutto va bene) per fine agosto/settembre (quando la vernina giunge a maturazione)

Ingredienti (x kg di cipolle bio):

 

    • 1 kg di cipolle dorate

 

    • 4 foglie di alloro

 

    • 6 chiodi di garofano

 

    • 1 bicchierino di cognac

 

    • 1 bicchiere di vino bianco (o rosè se preferite)

 

    • 300 gr di zucchero semolato

 

    • 300 gr di zucchero di canna

 

Tempo: 1 oretta + 6 ore a macerare

 

Procedimento:

Pelate e lavate le cipolle, affettatele sottilmente con una mandolina.

Version:1.0 StartHTML:0000000167 EndHTML:0000001008 StartFragment:0000000481 EndFragment:0000000992

Ponete in una terrina le  affettate e aggiungete gli zuccheri, l’alloro, chiodi di garofano , il Cognac e il vino bianco. Mescolate bene e lasciate macerare per almeno 6 ore gli ingredienti mescolandoli sovente.

Intanto sterilizzate i vasetti e i tappi in lavastoviglie.

Trasferite tutto in una pentola facendo bollire al fuoco minimo tutti gli ingredienti il tempo necessario (almeno 30 minuti) fate la prova di mettere un cucchiaino di marmellata su un piattino e rovesciarlo a testa in giù per verificare che  non coli troppo rapidamente la marmellata e che sia ben densa.

Riempite i vasetti con la marmellata ancora calda chiudete i vasetti e, appena freddi, fateli bollire coperti con abbondante acqua per almeno 30 minuti.

Lasciate raffreddare i vasetti coperti dalla stessa acqua anche tutta notte e l’ indomani tirateli fuori, verificate che ci sia il sottovuoto schiacciando con un dito i tappi e poi conservateli in luogo fresco e buio. (aspettate almeno 15 giorni prima di assaggiarla, l’ideale con formaggi ben stagionati tipo pecorino toscano che io adorooooooo )-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.